Sherlock

Informazioni Aziendali

logo aziendale
Denominazione
Sherlock
Settore
ICT-SOCIAL INNOVATION
Missione
Ogni anno più di 3 milioni di biciclette vengono rubate in Europa e il furto di biciclette è un problema critico in tutto il mondo. Questo fenomeno colpisce principalmente i cittadini (pendolari e ciclisti urbani) e i servizi di bike sharing.
Il furto della bicicletta provoca gravi disagi per cittadini e pendolari che improvvisamente si ritrovano senza il loro mezzo di trasporto. Il timore del furto è un deterrente che limita una più ampia adozione della bici in città. Inoltre, le vittime di furto sono più propense a spendere meno sulla bicicletta sostitutiva e a scegliere qualcosa di più economico, meno sicuro, talvolta rivolgendosi anche al mercato nero (FIAB, 2013).
Sherlock è stato concepito per risolvere questo problema, fornendo a ciclisti e pendolari un dispositivo che permette loro di individuare la loro bici in ogni momento e recuperarla in caso di furto.
Prodotti - Servizi Offerti
Sherlock è un dispositivo antifurto basato sulla tecnologia GPS che permette ai ciclisti di individuare con precisione la propria bicicletta in ogni momento. Il dispositivo elettronico è molto compatto (17 mm x 45 mm) in modo che possa essere installato all’interno del telaio della bicicletta, risultando invisibile dall’esterno. È dotato di un modulo GPS per di monitoraggio della posizione (<5 metri di precisione) ed è collegato a Internet.
In caso di furto, il dispositivo attiva un allarme sonoro e contemporaneamente invia una notifica in tempo reale sullo smartphone del ciclista attraverso l’app di Sherlock. Con l’app l’utente può sia monitorare la posizione in tempo reale della bici su una mappa, sia inviare un rapporto di furto alla polizia locale, al fine di garantire un recupero rapido e affidabile della bicicletta. Gli Unique Selling Points di Sherlock sono:
• Dimensioni. È il dispositivo più piccolo sul mercato nel suo campo di applicazione.
• Supporto della polizia. Il cliente ha il sostegno diretto della polizia locale per recuperare la bicicletta rubata.
• Servizio all-inclusive. Il cliente riceve una soluzione chiavi in mano, con un dispositivo facile da installare, un piano dati Internet incluso e il servizio di localizzazione tramite app dedicata.
Clienti significativi
Il Total Available Market è stato stimato a partire dai dati sulla mobilità urbana della Commissione europea. Il 29% dei cittadini europei usa la bici almeno una volta alla settimana quindi sono 147 milioni i ciclisti potenzialmente interessati a Sherlock e il TAM ammonta a circa € 22 mld.
Il Serviceable Available Market individuato include i ciclisti che, inoltre, vivono nei Paesi europei in cui il prezzo medio di una nuova bicicletta è superiore a €300 e che ha speso più di €900 per la loro bicicletta. Questo processo di segmentazione e scrematura porta a circa 20 milioni di potenziali clienti e ad un SAM di €3 mld (13% del TAM).
Partnership ricercate
• Opportunità di finanziamento (BA, VC, Corporate)
• Supporto per la creazione della rete di distribuzione e vendita, sia online che offline
• Partnership con compagnie assicurative per attività di co-marketing e come canale distributivo
• Identificazione della supply chain industriale
• Partnership con realtà industriali nel settore dell’elettronica
• Supporto per il processo di certificazione
Anno di costituzione
2015
Contatto
Pierluigi Freni

pierluigi@sherlock.bike
info@sherlock.bike
Website
http://www.sherlock.bike
Ultimo aggiornamento
04 12 2015