Rassegna stampa

19/04/2017

Una start up per aiutare la tele-riabilitazione

Tratto da: lastampa.it - 19/04/2017

Un allenatore artificiale che si porta al polso, come un orologio, o sulla gamba. Non è l’ennesima versione di «runtastic» o del contapassi Fitbit per vantarsi sui social dei progressi nella corsa sotto casa. Qui a essere sotto osservazione sono i singoli muscoli: quello messo a punto dalla sede torinese dell’istituto italiano di Tecnologia «sarà uno stetoscopio per i fisioterapisti o gli allenatori 2.0» spiega Paolo Ariano, uno dei fondatori della nuova startup Morecognition

Consulta l'articolo